UNDER 14 TOP | SI VOLA IN SEMIFINALE

Continua il percorso netto per l’under 14 di Alessandra Zucchi dopo la nuova partita del suo “road trip” del tabellone finale a eliminazione diretta. Questa volta l’avversario era la ben conosciuta compagine dell’Armani Milano 2006 già affrontata tre volte in questa annata.

I Reds sono entrati in campo come non mai in questa stagione, sapendo che per sconfiggere i milanesi capitanati dai due gemelli Sudati ci sarebbe voluta una prestazione impeccabile. E così è stato. Fin dalle prime battute i cinque in campo sono apparsi decisi e determinati in fase difensiva, base indispensabile per costruire buone giocate in attacco dove, finalmente, hanno dimostrato di saper colpire l’avversario nei suoi punti deboli, inanellando i canestri che garantivano il primo sostanzioso vantaggio sul 26 a 13 al primo intervallo.

Va rilevato, però, un altro aspetto: anche i restanti membri della squadra hanno “giocato” insieme ai compagni in campo, esultando non solamente i canestri fatti ma anche per le buone azioni difensive e la conquista dei palloni sotto i tabelloni. Ecco quindi che, anche un secondo quarto non così esplosivo in fase offensiva, fa comunque aumentare il vantaggio chiudendo con un 41 a 24 all’intervallo lungo che fa strabuzzare gli occhi agli spettatori presenti.

Tutti temono la reazione dei ragazzi di Milano ma anche nel terzo periodo rimaniamo concentrati con un attacco che riprende a funzionare e che ci fa aggiungere ancora punti sul tabellone fino al 64 a 41 a dieci minuti dalla fine. Qui rischiamo di dare un calcio al secchio di latte appena munto. Bastano due minuti e mezzo per prendere un parziale di nove a zero frutto di azioni offensive scriteriate e di un minimo abbassamento dell’attenzione difensiva. Coach Zucchi è brava a chiamare il time-out per rimettere le cose a posto e, infatti, al rientro in campo ritorniamo lucidi su entrambi i lati del campo riprendendo i diciannove/venti punti di vantaggio che ci permettono di condurre in porto la partita senza ulteriori patemi per 84 a 62. 

Una menzione doverosa va fatta ai due giovani arbitri, Del Fabbro e Stucchi, poco più grandi dei giocatori in campo, che hanno diretto i quaranta minuti in modo impeccabile ed autorevole.

Tabellini 

Bernareggio B99 – Taglialegne 11, Seregni 0, Mitov 22, Biffi 0, Brambillasca 0, Toninello 6, Degli Agosti 7, Sala 3, Motta 3, Aceto 0, Moltrasio 22, Vitiello 10.

Armani Milano: Colonna 3, Ilic 8, Casella 4, Sudati G. 10, Pisati 6, Nicola 8, Cioce 6, Sudati V. 12, Altieri 5, Alberti 0, Guidotti 0, Perego 0.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.